Andrea Chénier, tra spie, fake news e mala giustizia in Il Dubbio del primo dicembre

da patrikpen — 1 dicembre 2017 alle 2:58

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

Il Teatro alla Scala inaugura la stagione la sera di Sant’Ambrogio con un’opera che ,sparita dai repertori per un paio di decenni, sta tornando di moda: ‘Andrea Chénier ‘ di Umberto Giordano, un ‘dramma istorico’ (come dice l’intestazione del libretto) che debuttò al tempio milanese della lirica nel 1896. Stava tramontando il melodramma verdiano e si cercavano nuove strade. Le due predominanti erano il grand opéra padano (ispirato da Francia e Germania; grandi tableaux con effetti speciali e balletti) ed il verismo (sovente... Continua »

patrikpen

Scrivi un commento