Al voto al voto c’è da cambiare l’Italia (1) – Sulla debolezza politica del leader paraculo Salvini in vena di appelli risibili. E sul Renzi che una-tantum ha avuto ragione: il PD deve stare all’opposizione!

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 9 marzo 2018 alle 13:17

Oggi il vero Matteo Salvini è infine uscito allo scoperto con una dichiarazione che è un trionfo di paraculismo. Da un lato avrebbe scaltramente attaccato Luigi Di Maio dicendo: “Qualcuno ha l’ansia da prestazione. Io vado al governo solo e soltanto se posso rispettare il programma” e dall’altro se ne sarebbe venuto fuori con l’appello risibile degli appelli risibili: “Spero PD disponibile ad una via d’uscita”. L’appello era appunto talmente risibile che finanche i Dem intontiti dalla recente batosta elettorale sono riusciti a sollevare la testa e a trovare quel tanto... Continua »

Scrivi un commento