Acqua minerale: di marca o al discount? Se si beve quella del rubinetto risparmio fino a 100 euro l’anno

da Il futuro dei consumi — 1 giugno 2018 alle 6:25

La maggioranza degli italiani considera l’acqua minerale il naturale sostituto dell’acqua di rubinetto. La scelta non è dettata da motivazioni nutrizionali, ma è frutto di un’endemica sfiducia dei cittadini verso la qualità dell’acqua di rete ritenuta non idonea. Per questo la marca della bottiglia da portare a tavola non è collegata a motivazioni salutistiche, ma a fattori più banali come il prezzo, il formato, la presenza di bollicine, la pubblicità e, in minima parte, il sapore.

Continua »

Roberto La Pira

Scrivi un commento