4 marzo 2018, cambiamo l’Italia (67) – Di sostanza e di forma: aiutiamo Luigi Di Maio a diventare un buon leader. Sulla Premiership etica del Di Maio I*

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 15 febbraio 2018 alle 13:32

Qualche volta Luigi Di Maio ci preoccupa! No, non per le sciocchezze farlocche che scrivono sui giornali sul suo conto e sulla sua supposta mancanza di “sostanza”, quanto piuttosto per il contrario! È indubbio per esempio che in questi giorni questo giovanotto, che immaginiamo sotto uno stress politico e mediatico sostanziale (i giornali italiani, infatti, quando devono dare addosso ad un altro tipo di potere che non sia quello estrinsecato dalla voce del loro padrone, sanno darci dentro come nessuno!), stia lavorando sodo e facendo uno sforzo mirabile, ne siamo contenti. Ad un tempo... Continua »

Scrivi un commento