4 marzo 2018, cambiamo l’Italia (55) – Alessandro Di Battista e il popolo bue

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 8 febbraio 2018 alle 5:51

Alessandro Di Battista non è solo un ragazzo in gamba, bravo, simpatico, ma, a dispetto delle baggianate raccontate dai suoi “interessati” detrattori, ha anche una sicura esperienza politica: il tempo speso in Parlamento a fare un’opposizione esemplare durante l’estrinsecarsi della legislatura più criminale di tutti i tempi, docet! Vero è però che se Di Battista non è così “giovane” alla Politica, egli è un giovane tout-court. Con questo si spiega, a mio avviso, anche la sua esternazione insofferente di alcuni giorni fa “Gli italiani? Li vedo molto rincoglioniti” che... Continua »

Scrivi un commento